Questo post è stato pubblicato 2447 giorni fa.
Le informazioni e i contenuti potrebbero quindi non essere aggiornati.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on RedditPrint this pageEmail this to someone

91db88d9-ba8b-4445-b4b6-ac5dfbb9ca5fMolti di voi ricorderanno G-Alarm, una delle sveglie più famose per Windows Mobile 6.5, di cui vi abbiamo già parlato tempo fa. Recentemente però l’autore ha rilasciato anche la versione per Windows Phone 7. L’applicazione però non è una semplice sveglia ma dispone di alcune funzioni avanzate davvero interessanti. Tra quelle già presenti nella vecchia versione troviamo i "giochini" da risolvere per svegliarsi come il labirinto e quelli matematici o la possibilità di scuotere il dispositivi per posticipare la sveglia di 5 minuti. Ci sono però alcune interessanti novità.

a8d6a1f8-0a95-4ac7-ac82-8ce95bb30cb8

Prima su tutte è sicuramente lo "Sleep diary". Posizionando il nostro telefono sotto il cuscino, come nella foto qui accanto presa dalla guida, il programma monitorerà le nostre fasi del sonno in modo da capire quando ci troviamo in una fase di sonno REM e quando ci troviamo in una fase di sonno leggero in modo da svegliarci nel modo più adeguato. Ci sono però anche delle note negative. Vista la configurazione di Windows Phone 7 il programma deve rimanere attivo per poterci svegliare e quindi il consumo di batteria aumenta. L’applicazione costa 0,99 Euro ma è disponibile anche una versione di prova Trial a tempo limitato. Per altre informazioni dettagliate vi rimando alla scheda ufficiale dell’applicazione.

Scheda G-Alarm

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on RedditPrint this pageEmail this to someone

Ancora nessun commento

Partecipa anche tu alla discussione e lascia il tuo commento

Lascia il tuo commento