Feb '08
21

Questo post è stato pubblicato 3410 giorni fa.
Le informazioni e i contenuti potrebbero quindi non essere aggiornati.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on RedditPrint this pageEmail this to someone

MemMaid 22 1Pochi giorni fa la DinarSoft, nota Software House canadese, ha rilasciato una nuova versione di MemMaid, precisamente la versione 2.2 (Build 111).  Una delle novità più importanti è l’aggiunta della lingua italiana, dopo numerose richieste da parte del sottoscritto. Il programma si propone come Tool per la pulizia e la gestione del sistema e le funzioni che mette a disposizione sono davvero tante e ben organizzate. Le categorie principali in cui il programma è diviso sono: “Pulizia“, “Database“, “Ottimizzazione“, “Avvio“,”Archiviazione” e “Processi“.  Nei test che ho effettuato, ogni volta che facevo partire il processo di pulizia questo liberava circa 1 MB, detto così può non sembrare tanto, ma sui dispositivi la memoria di archiviazione è condivisa con la RAM, quindi più spazio libero vuol dire più ram, e un MB alla volta velocizza il sistema. Una delle caratteristiche di MemMaid che non ho trovato in nessun altro software simile, è la capacità di gestire eventuali elementi duplicati, scaduti o che potrebbero creare conflitti, rigenerando le entrate per la sincronizzazione degli appuntamenti e del calendario con il PC. Molto utile infine la sezione dei processi che ci permette di tenere sotto controllo tutte le applicazioni attive sul nostro Pocket PC. Se vediamo che i processi attivi cominciano ad essere troppi, MemMaid ci offre 2 soluzioni: “Chiudere il processo gentilmente” o “Forzare l’interruzione del processo“. Il software è scaricabile direttamente dal sito del produttore ed è compatibile con tutti i dispositivi Windows Mobile 2003/5/6. La versione demo dura 15 giorni e la versione completa costa 19,99 Dollari.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on RedditPrint this pageEmail this to someone

Ancora nessun commento

Partecipa anche tu alla discussione e lascia il tuo commento

Lascia il tuo commento