Questo post è stato pubblicato 3213 giorni fa.
Le informazioni e i contenuti potrebbero quindi non essere aggiornati.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on RedditPrint this pageEmail this to someone

Si sa che il programma per gestire i contatti integrato in Windows Mobile non è un gran che. L’interfaccia è scomoda, i campi e i pulsanti sono troppo piccoli e per poterla utilizzare è richiesto l’uso del pennino. Fortunatamente però esistono diversi programmi che ci permettono di avere un Gestore dei Conatti migliore. Uno di questi è Resco Contact Manager. Resco ormai è una garanzia nel mondo dei Pocket PC e da poco ha rilasciato la beta (v 0.92) del suo Contact Manager. L’abbiamo provato per un po’ e dobbiamo dire che in generale siamo soddisfatti del programma. C’è ancora qualche piccolo bug da sistemare qua e la, ma per il resto il programma è comodo e interessante. Le funzioni introdotte sono molte e tutte molto semplici da utilizzare. Rispetto alla beta precedente è stato aggiunto il supporto per le statistiche sulle chiamate e sugli SMS e la possibilità di visualizzare gli SMS scambiati con un contatto in modalità Chat. Una delle cose che invece non ci sono piaciute è la schermata di risposta alla telefonate. Resco non ha utilizzato uno slider per selezionare l’opzione, ha invece adottato la soluzione dei due pulsanti, che risulta molto scomoda quando dobbiamo tirare fuori il telefono dalla tasca per rispondere. Molto interessante invece il plugin per il TodayResco Phone Today” che viene installato insieme al programma e che permette di avere un rapido accesso a tutte le funzioni più comuni. Tutto sommato però il programma è valido, speriamo solo che vengano sistemati quei bug rimasti. Non sappiamo ancora quanto costerà la versione definitiva, ne quando sarà disponibile. Se volete provare la beta, dopo il salto trovate il CAB da installare sul vostro dispositivo.

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on RedditPrint this pageEmail this to someone

Ancora nessun commento

Partecipa anche tu alla discussione e lascia il tuo commento

Lascia il tuo commento