Questo post è stato pubblicato 3353 giorni fa.
Le informazioni e i contenuti potrebbero quindi non essere aggiornati.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on RedditPrint this pageEmail this to someone

VitesseLimiteOggi vi segnalo un’applicazione GPS che potrebbe tornare utile in qualche occasione. Il programma si chiama VitesseLimite, è di origine francese, come si intuisce dal nome, ed è stato creato da Guillaume Leclere nel 2004. Come programma è un po’ datato, infatti da quasi due anni è fermo alla versione 4.2, ma nonostante questo rimane un valido freeware per il controllo dello stato del GPS. Il programma è stato scritto in VisualBasic e richiede il Framework 2.0. L’utilizzo è molto semplice, una volta impostati i parametri del GPS (porta e baud), il programma rileva la velocità e l’eventuale eccesso di velocità, avvisando il guidatore con un suono a scelta e facendo lampeggiare lo sfondo. Selezionare la velocità massima è molto semplice, basta toccare con il dito sull’icona del cartello stradale e nella schermata successiva scegliere la velocità desiderata.VitesseLimite Una delle funzioni più importanti è quella delle statistiche, che tiene il guidatore sempre aggiornato sullo stato del viaggio. In questa schermata infatti vengono mostrati vari parametri relativi alla velocità (minima, massima, media), al tempo del viaggio (partenza, fermate, code), la distanza percorsa, l’altitudine e il riepilogo degli eccessi di velocità. Tramite il pulsante con il floppy è possibile anche esportare le statistiche in un file di testo. Il programma supporta anche l’avviso per gli autovelox, purtroppo però il database degli autovelox deve essere salvato in XML, un formato diverso da quello usato da tutti gli altri programmi. Quindi, finché qualcuno non trasformerà il database esistente in XML questa funzione non potrà essere usata qui in Italia. Confrontando VitesseLimite con i suoi diretti concorrenti (però shareware), GPS Speed Sentry e GPS Skinner, si nota subito come sia rimasto indietro, ma, dato il supporto della lingua italiana e il prezzo (freeware) il programma rimane valido ancora oggi. Sul sito ufficiale viene confermata la compatibilità con Windows Mobile 2003(SE) e 5. Il programma potrebbe andare anche su Windows Mobile 6, ma dipende dal dispositivo. Un programma che i tutti i vecchi Pocket PC dovrebbero avere. Dopo il salto trovate il link per il download.


Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on RedditPrint this pageEmail this to someone

Un commento

Partecipa anche tu alla discussione e lascia il tuo commento
Piccio
11 Apr 2008 9:21

Provato per il Mio a701 perfetto e funzionante.
In giornata cambio i file audio per sentire gli avvertimenti in italiano.
Per caso qualcuno ha fatto l’XML per gli autovelox?

N.B.
Complimenti per il Blog

Lascia il tuo commento