Questo post è stato pubblicato 575 giorni fa.
Le informazioni e i contenuti potrebbero quindi non essere aggiornati.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on RedditPrint this pageEmail this to someone

windows_phone_10_app_messaggi_contatto_sta_scrivendo_banner_001

Notizie interessanti arrivano dalle nuove builds di Windows Phone 10. Jragar ha scoperto una nuova simpatica funzione presente all’interno dell’applicazione Messaggi. Come sappiamo Microsoft sta puntando ad unificare le applicazioni di messaging per Skype e SMS in una unica app (un po’ come succede per Hangout su Android e per iMessage su iPhone). Utilizzando l’ultima build (10.0.10586.63) Jragar ha notato che l’applicazione Messaggi (versione 2.13.20000.0) è in grado di avvisare (con la dicitura: “Contact is typing…” o in italiano “Contatto sta scrivendo…” ) se la persona con cui stiamo chattando sta scrivendo un messaggio in quel momento, un po’ come accade attualmente per Whatsapp o altri servizi di messaggistica istantanea. La funzione sembra essere supportata..

sia utilizzando Skype che i normali SMS. Per quanto riguarda la parte SMS dovrebbe essere necessario un protocollo aggiuntivo di “Advanced Messaging” utilizzato da entrambi i telefoni coinvolti nella conversazione. Purtroppo non sappiamo se questo protocollo verrà mai supportato dai nostri operatori locali ma fa piacere sapere che Microsoft si sta impegnato per realizzare un sistema all’avanguardia e completo di tutto.

windows_phone_10_app_messaggi_contatto_sta_scrivendo_screenshot_001

Come si può vedere dallo screen che Jragar ha condiviso, oltre alla notifica di scrittura in corso di un messaggio è possibile vedere anche se il messaggio è stato letto o no dal destinatario grazie alla dicitura “Read” (Letto), anche in questo caso una funzione simile alle famose spunte blu di Whatsapp.

Anche voi per caso avete visto questa funzione nell’applicazione Messaggi qui in Italia?

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on RedditPrint this pageEmail this to someone

Ancora nessun commento

Partecipa anche tu alla discussione e lascia il tuo commento

Lascia il tuo commento