Questo post è stato pubblicato 2593 giorni fa.
Le informazioni e i contenuti potrebbero quindi non essere aggiornati.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on RedditPrint this pageEmail this to someone

htc touch hd mini

Al Mobile World Congress di quest’anno, l’HTC ha presentato un solo dispositivo Windows Mobile (o Windows Phone) e due dispositivi Android. Quello che vedete in foto è infatti il nuovo HTC Touch HD Mini, ovvero una versione ridotta dell’HD2. L’HTC infatti spera di conquistare la fascia di mercato delle persone che volevano un dispositivi prestante e dalle caratteristiche di punta ma senza dimensione (e prezzo) eccessivi. Vediamo più in dettaglio questo nuovo dispositivo.

Cominciamo dalle specifiche:

CPU: 600 Mhz
Camera
: 5MPX con Auto-Focus
Schermo
: Capacitivo (Multi-touch) da 3,2 pollici con risoluzione HVGA (320×480)
SO: Windows Mobile 6.5 Professional con HTC Sense
ROM: 512 MB
RAM: 384 MB
Espansione: tramite micro-SD (Max 32 GB)
Dimensioni: Altezza 103,8 – Larghezza 57.7 – Spessore 11,7 mm
Peso
: 110 grammi (con batteria)
Connessioni: Audio Standard da 3,5 per cuffie e HTC Usb
Sensore: Gravità, Luce, Prossimità
Wi-Fi: 802.11b/g
Bluetooth: 2.1
GPS: Integrato

Come potete vedere quindi le caratteristiche sono di tutto rispetto e il dispositivo si colloca nella fascia medio-alta. Il prezzo del dispositivo dovrebbe essere intorno ai 400 euro, il che lo rende molto più economico dell’HD2 e anche dell’HD. L’unica percca di questo dispositivo è però lo schermo. Non la qualità, dato che il display si vede bene e le immagini sono nitide, quanto più la risoluzione. L’HDmini infatti è il primo (e unico fino ad ora) dispositivo Windows Mobile con risoluzione HVGA. Questo vuol dire che alcuni programmi, temi e giochi non funzioneranno correttamente e che si dovrà aspettare che vengano resi compatibili con questa risoluzione. Come mai secondo voi l’HTC ha deciso di utilizzare questa risoluzione? Aveva dei pannelli (utilizzati per altri telefoni Android) da smaltire?

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on RedditPrint this pageEmail this to someone

Ancora nessun commento

Partecipa anche tu alla discussione e lascia il tuo commento

Lascia il tuo commento